Si informano i lettori che dal 19 settembre 2018 Mirabile funziona su un motore di ricerca più avanzato e open source, che consente una maggiore efficienza delle funzionalità offerte e l'implementazione di nuove in un prossimo futuro.
La fase di testaggio della nuova infrastruttura è stata condotta dalla redazione dell'Archivio Integrato per il Medioevo (AIM).
A fronte di malfunzionamenti inattesi, che potrebbero verificarsi a proposito di domande complesse, il lettore è pregato di segnalarlo alla redazione, utilizzando il seguente indirizzo redazione@mirabileweb.it. E noi lo ringraziamo di questa collaborazione.

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Apparatus et glossae in Decretum Gratiani, Bartholomaeus Brixiensis m. 1258 ca. in CODEX
Apparatus et glossae in Decretum Gratiani, Bartholomaeus Brixiensis m. 1258 ca.
Trovati 5 records. Pagina 1 di 11
Responsabile descrizione interna CODEX

Cortona (Arezzo), Biblioteca Comunale e dell'Accademia Etrusca, 74

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XIII ex. - XIV in. data stimata
membr.
ff. III, 325, III'; ff. di guardia cart. moderni; fascicoli 1 (11), 2 - 23 (10), 24 - 34 (8), 35 (6): il primo fascicolo, un quaterno più tre fogli singoli incollati, è un'aggiunta del sec. XV. 2; i fascicoli presentano una numerazione consecutiva sul foglio finale.
Dimensioni: 373 x 243 (365 x 240 il fascicolo iniziale); specchio di scrittura: 48 [184] 141 x 11/28/4/4 [51 (3/4) 52] 4/6/44/32  (40 [252] 73 x 44 [58 (12) 58] 68 il fascicolo iniziale); rr. 48/ll. 48 (rr. 52/ll. 51 il fascicolo iniziale).
Presenza di pecia
Presenza di note
Note marginali coeve e posteriori, alcune, sul margine inferiore di f. 12r ad esempio, sono state erase.


Decorato: Rosella Manciati attribuisce le iniziali miniate del codice al copista cortonese Marco Michele (cfr. Manciati in bibl.).
Iniziali semplici; Iniziali filigranate; Iniziali miniate: iniziali miniate ai ff. 1r, 12r (add. sec. XV.2); qualche disegno a penna sui margini (il primo a f. 53r e nota quello a f. 325r).
Rubricato

Legatura moderna (a. 1875).

Ente possessore Cortona (Arezzo), S. Margherita, convento OFM (sec. XV. 2 - XIX in.)
Nomi Bibliotecario quattrocentesco di Santa Margherita OFMObs, organizzatore (sec. XV. 2)
Precedenti segnature 7, Cortona (Arezzo), S. Margherita, convento OFM (sec. XVIII)
Storia del manoscritto Il manoscritto è stato completamente rivisto dal «bibliotecario quattrocentesco» del convento di S. Margherita (vd. al nome) che ha aggiunto il primo fascicolo con brevi testi funzionali in parte da lui stesso elaborati  e con continue revisioni  (vd. i ff. 302rb e 303ra). A f. 355v probabile computo dei fogli 338 (sec. XVI). Sullo stesso foglio sono erase note di natura glossatoria. A f. 1r segnatura n° 7 (sec. XVIII).
Il manoscritto compare nell'inventario del 1820 di S. Margherita di Cortona al lemma nr. 17 (vd. Nuovo_Codex - Materiali in linea / Cortona, anche per la Tavola delle segnature precedenti della sede).
Bibliografia Mohan Initia, III p. 356; Murano Opere diffuse, pp. 347-349 nr. 287; CICan, I; Rabotti Codici, pp. 92-93 nr. 17; Mancini Manoscritti di Cortona, p. 42 ; Catalogo Mostra Decretum, pp. 54-55 nr. 34; Manciati Codici miniati , pp. 13, 71-72; Fruscoloni Santità e cultura, p. 254 n. 40; Agnelli Marco Michele, p. 212; Cocchi Marco Michele Basili, pp. 202, 207 e n. 20, p. 208; Andrieu Ordines Romani I; Stoppacci Libri e copisti, p. 218; Mazzatinti Inventari (1911), XVIII pp. 38-39; Kuttner (1937), p. 110; Donnini, De vita (1980), p. 263 n. 1; Mss. med. Cortona (AR) (2011), pp. 58-59 scheda nr. 74, tav. XCI

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

numero d'ordine: VIII

Risorse esterne collegate
Cortona (Arezzo), BCAE 74, f. 12r
Cortona (Arezzo), BCAE 74, f. 1r
Cortona (Arezzo), BCAE, 74, f. 325r
Cortona (Arezzo), BCAE, 74, f. 85r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/cortona-(arezzo)-biblioteca-comunale-e-dell-accade/213480

Responsabile descrizione interna CODEX

Lucca, Biblioteca Capitolare Feliniana, 126

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XIII ultimo quarto data stimata
membr.
ff. IV, 372, VIII; i ff. I-IV e V-VIII sono di restauro; i ff. I'-IV' frammentari e risarciti, provengono da un manoscritto trecentesco, sempre di diritto canonico con interventi a margine di Felino, forse residuo di unità più ampia; fascicoli 1 (11), 2-4 (10), 5 (6), 6 (11), 7-8 (12), 9-11 (8), 12-15 (12), 16-17 (10), 18 (12), 19-20 (10), 21 (12), 22 (10), 23-24 (12), 25 (10), 26-33 (12), 34 (14): il fasc. 1 è un quinterno più un foglio iniziale aggiunto; il fasc. 5 è lacunoso; il fasc. 6 è un quinterno più un foglio finale aggiunto
Dimensioni: 424 x 274; specchio di scrittura: 57 [244]123 x 52 [63 (12) 61]86 (pagina piena); rr. 52/ll. 52 (pagina piena)

Decorato
Iniziali decorate: spazi riservati
Rubricato

Legatura di restauro (2008) in assi con dorso in cuoio e due fermagli; legatura precedente moderna, in carta su cartone, conservata a parte

Nomi Felinus Sandeus episcopus, possessore e aggiunte di (sec. XV ultimo quarto)
Storia del manoscritto L'apparato di glossa è stato scritto a testo già completato (forse solo in parte: si avverte una differenza tra i ff. 1-106 ed i seguenti), a giudicare da alcuni aggiustamenti che incidono sulla struttura fascicolare, variabile per interventi testuali successivi relativamente evidenti, ad es.: il f. 1 del fascicolo iniziale, singolo, è inserito solo per la glossa; a f. 57v (fine del sesto fascicolo) il richiamo è erroneo, esatto è quello che chiude il successivo f. 58 (foglio aggiunto), ma al margine sup. è specificato: Nota quod ista tria capitula sunt superflua ..
A f. 372r, marg. inf.: Nota quod ego (rasura al nome) habui hunc librum primo anno quo incepi studere in facultate canonum et eum emit mihi optimus genitor meus (rasura al nome) anno Domini MCCCCLVIIII die 4a iunii et memento omnino quod die XXIII augusti eodem anno incepi studere istum decretum in principio cum voluntate procedendi usque ad finem si Deo placuerit et videre totum textum et glo(sa) diligentissime et adsit igitur mihi ac meo principio Dei gratia.
Risulta poco spiegabile la rasura, nella nota, dei due nomi, presentata ugualmente dall'altra nota simile nel BCF 145.
Ai margini del codice si segue un utilizzo forte e protratto nel tempo, con riferimenti che via via riflettono studi del possessore e suoi manoscritti di periodo successivo: da Guido da Baisio, Antonio da Butrio e Pietro d'Ancarano, cui si riferiscono glosse per lo più 'giovanili', ad autori quali s. Antonino (del quale Felino possiede quasi tutta l'opera ma a stampa) o Giovan Battista Caccialupi (nel BCF 396). Molte le glosse siglate Felinus. Questo lungo e ampio utilizzo è confermato dal variare della scrittura del possessore dal suo stadio giovanile a quello più maturo di fine secolo (a f. 46v: Nota de insula Gorgone et Caprarie quas Pisis legens ex edibus meis videbam; a f. 272r il Sandei ricorda di aver iniziato ad usare gli occhiali, e siamo dunque nel 1496, anno nel quale annota la stessa cosa nella sua stampa BCF 352).
Il restauro ha recuperato e riportato su una brachetta tra i ff. V' e VI' tre frammenti con varie note del Sandei; una di queste riveste un certo interesse: In libraria pape ante custodes in 3° banco a manu dextera est liber qui per titulos decretalium collegit infinitas litteras apostolicas. In alia camera est liber Platine ad Iob qui colligit multa, illo non viso, et habet bonam tabulam.

Bibliografia Baronius Catalogus (1757), pp. 78-81; Blume Bibliotheca (1834), p. 68; Leonardi Felino Sandei (1857), p. 223; Rabotti Codici (1959), p. 117 ; Ghilarducci Il vescovo Felino (1972), p. 162 e n. 7; Montorzi Taccuino Feliniano (1984), pp. 21, 64; Arrighi Felino Sandei (1987), p. 9; Landau Falschungen (2004), p. 6; Murano Autographa I 1 (2012), p. 276; Mss. med. LU (2015), pp. 115-116 scheda 61, tav. VIIIa; Colli Felino Sandei (2017), pp. 97, 98 n. 9, 100, 116, tav. I p. 150

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

Risorse esterne collegate
Lucca, BCF 126, f. 2r
Lucca, BCF 126, f. 372r
Lucca, BCF 126, f. 57v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/lucca-biblioteca-capitolare-feliniana-126/222805

Responsabile descrizione interna SISMEL Sez. paleografica

Siena, Biblioteca Comunale degli Intronati, G.V.23

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XII ultimo quarto data stimata; sec. XIII secondo quarto
le due date si riferiscono al testo (nucleo originario) ed alla glossa; ulteriori aggiunte ai margini del sec. XIV med.
membr.
ff. III, 497, III', ff. numerati 494 in quanto la numerazione, moderna, ripete il nr. 481 e non computa due fogli, di dimensioni inferiori al manoscritto, inseriti dopo f. 315 e f. 410, per contenere lemmi di glossa che non entravano nelle carte precedenti; ff. di guardia cart. moderni; fascicoli 1 (9), 2 - 25 (8), 26 (9), 27 - 38 (8), 39 (15), 40 - 50 (8), 51 (9), 52 - 60 (8), 61 (7): richiami regolari; tutti i fascicoli sono numerati nell'ultimo foglio verso con numeri romani; tracce di segnatura a registro; alcuni fascicoli hanno tutte le carte segnate con lettera alfabetica;
Dimensioni: 310 x 210; specchio di scrittura: 11 [7 (7) 195 (7) 63] 20 x 5 [25 (5) (5) 47 (5) (5) 44 (5) (5) 47] 12 (f. 448r max., variabile); rr. 81/ll. 80 (glossa, f. 448r, max., variabili); rr. 42/ll. 42 (testo, f. 448r, max., variabili), rigatura a colore

Scritture e mani : littera textualis; : minuscola carolina

Presenza di pecia

Decorato: quattro miniatori di pennello della Francia settentrionale (tra Parigi e Sens), della fine del sec. XII  secondo l'analisi di Vailati (vd. Studio e testi, p. 39 scheda nr. 1 e Vailati von Schoenburg, Miniatura, pp. 79-80).
Iniziali semplici; Iniziali filigranate; Iniziali figurate; Iniziali decorate: iniziali figurate con oro all'inizio delle Causae e delle Distinctiones; iniziali decorate con oro; i testi aggiunti presentano solo iniziali semplici;
Rubricato

Legatura di restauro recente.

Ente possessore Siena, S. Bernardino all'Osservanza, convento OFMObs (La Capriola, abbazia) (sec. XVII)
Storia del manoscritto A f. 2r è incollato il cartellino ex-libris: Bibliothecae Conventus Observatiae Senarum; nello stesso foglio si trova la nota di ingresso del manoscritto alla Biblioteca pubblica senese nel 1811 di mano del bibliotecario De Angelis. Sul dorso cartellino con la precedente segnatura della biblioteca pubblica senese 'N.5.1'.
Bibliografia Ilari La Biblioteca (1845), II p. 200; Schulte (1857), II; Biblioteca Intronati (1911), p. 8; Kuttner (1937), p. 111; van Hove Prolegomena (1945); Melnikas Corpus (1945), pp. 1-sgg.; Catalogo Mostra Decretum (1952), pp. 55-56; Rambaud-Buhot Abrégés (1955); Rabotti Codici (1959), pp. 73, 95-96; Kuttner Gratian manuscripts (1963), p. 535; Liotta Appunti (1964), pp. 29-30; CICan (1995), I; Mecacci, Studio (1996), pp. 25-26; Vailati Schoenburg Miniatura (1996), pp. 79-80, p. 94, nn. 1-6, 97-100; Studio e testi (1996), p. 39 scheda nr. 1; Gibbs-L'Engle Law (2001), p. 114; Murano Opere diffuse (2005), pp. 347-354 nr. 287

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

numero d'ordine: VIII

numero d'ordine: IX

Risorse esterne collegate
Siena, BCI G.V.23, f. 221v
Siena, BCI G.V.23, f. 306v
Siena, BCI G.V.23, f. 464v
Siena, BCI G.V.23, f. 8r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/siena-biblioteca-comunale-degli-intronati-g-v-23/213465

Responsabile descrizione interna CODEX

Siena, Biblioteca Comunale degli Intronati, K.I.3

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XIV.1 data stimata
membr.
ff. II, 354, II', numerazione moderna; ff. di guardia cart. moderni; fascicoli 1 - 35 (10), 36 (4): richiami regolari; segnatura a registro;
Dimensioni: 475 x 292; specchio di scrittura: 21 [24 (15) 290 (17) 81] 27 x 13/5 [25 (16) 74 (17) 72 (14) 33] 23 (f. 205r max., variabile); rr. 109/ll. 108 (glossa, f. 205r max., variabili); rr. 67/ll. 66 (text., f. 240r max., variabili), rigatura a colore

Scritture e mani : littera Bononiensis

Presenza di pecia
Presenza di glosse
Fitte note e glosse aggiunte.


Decorato: tre miniatori bolognesi: iI Maestro del Ricc. 1538 (alias Maestro di Gherarduccio), il Maestro del Parigino 2580 (alias Maestro del Graziano di Parigi), iI Maestro del Ricc. 1538 (alias Maestro del Graziano di Napoli) (vd. in  bibl.: Studio e testi ; Vailati Schoenburg, Miniatura).
Iniziali semplici; Iniziali filigranate; Vignette; Iniziali figurate; Iniziali decorate: vignette all'inizio delle Cause, del De Penitentia e del De Consecratione con oro; iniziali figurate con oro; iniziali decorate con oro.
Rubricato

Legatura di restauro.

Storia del manoscritto A f. 354v, in alto, una scritta erasa ed illeggibile anche con la lampada di Wood, della quale è stata lasciata solo la valutazione: C Flor. de camera.
Bibliografia Ilari La Biblioteca (1845), II p. 200; Mostra arte senese (1904), p. 143 nr. 12; D'Ancona Mostra senese (1904), p. 378, fig. 2, pp. 379-381 (s. segn.); Erbach Miniatura bolognese (1911), p. 2 (err. K.I.6); van Marle Development IV (1924), p. 441; D'Ancona Miniature italienne (1925), pp. 111, 39 (err. K.I.6); Salmi Manoscritto emiliano (1932), p. 304, fig. 153; Pagnin Miniatura padovana (1933), pp. 17-20 (err. K.I.I); Ojetti - Dami Atlante (1933), p. 142, fig. 725; Pagnin, Littera Bononiensis (1934), p. 1658 nr. 83; van Hove Prolegomena (1945); Toesca Storia dell'arte II (1951), p. 836; Pirani Miniatura bolognese (1952), p. 27, fig. 6-7; Catalogo Mostra Decretum (1952), pp. 16, 36-37 nr. 7, tav. IV; Miniatura italiana (1954), p. 138 nr. 196; Pirani Miniatura emiliana (1955), p. 260; Salmi Miniatura italiana (1956), p. 14 (err. K.S.S); Rabotti Codici (1959), pp. 73, 99 nr. 23; Liotta Appunti (1964), p. 29; Gnudi Bibbia (1972), p. 573; Melnikas Corpus (1975), pp. 1-sgg.; Arcangeli Pittura bolognese (1978), p. 87; Conti Problemi (1979), pp. 15, 26-27; De Benedictis Miniature Senesi (1979), p. 63; D'Arcais Organizzazione (1979), pp. 357-369; Conti, Miniatura bolognese (1981), pp. 17, 67-69, 80-81, 88, fig. 187-190; CICan (1995), I; Mecacci, Studio (1996), p. 25; Vailati Schoenburg Miniatura (1996), pp. 82-83, 111-114; Studio e testi (1996), p. 42 scheda nr. 4; Bauer-Eberhardt Tesori (1996), p. 139; Soetermeer, Utrumque ius (1997); Murano Opere diffuse (2005), pp. 341-357 nr. 286-287; Mecacci Cultura giuridica (2018), p. 90

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

Risorse esterne collegate
Siena, BCI K.I.3, f. 121r
Siena, BCI K.I.3, f. 163r
Siena, BCI K.I.3, f. 1r
Siena, BCI K.I.3, f. 220v
Siena, BCI K.I.3, f. 270v
Siena, BCI K.I.3, f. 354r
Siena, BCI K.I.3, f. 95r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/siena-biblioteca-comunale-degli-intronati-k-i-3/213452

Responsabile descrizione interna SISMEL Sez. paleografica

Siena, Biblioteca Comunale degli Intronati, K.I.10

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XIV primo quarto data stimata
membr.
ff. III, 342, III', ff. numerati 441 in quanto la numerazione, moderna, commette numerosi errori, fra cui il passaggio da 199 a 300; i ff. di guardia sono cart. moderni, inseriti nel restauro; fascicoli 1 - 8 (10), 9 (6), 10 - 33 (10), 34 - 35 (8): richiami regolari; segnatura a registro in inchiostro rosso spesso errata;
Dimensioni: 455 x 284; specchio di scrittura: 13 [15 (16) 286 (14) 86] 25 x 15 [20 (12) 73 (13) 72 (13) 52] 14 (f. 190r max., variabile); rr. 93/ll. 92 (glossa f. 130r max., variabili); rr. 58/ll. 57 (text. f. 407r max., variabili), rigatura a colore

Scritture e mani : littera textualis

Presenza di glosse
Glosse siglate Laur. (Lauro de' Palazzoli).


Decorato: tre miniatori operanti in una bottega emiliana (vd. in  bibl.: Studio e testi ; Vailati Schoenburg, Miniatura ).
Iniziali semplici; Iniziali filigranate; Vignette; Iniziali decorate: vignette con oro all'inizio della maggior parte delle Distinctiones, delle Questiones e del De Consecratione; iniziali decorate con oro;
Rubricato

Legatura di restauro.

Ente possessore Siena, S. Maria Assunta, Opera della cattedrale (sec. XVI - XIX in.)
Nomi Iohannes Sulimani stationarius, stazionario (a. 1401)
Storia del manoscritto A f. 441v è stato trascritto un atto notarile, in gran parte illeggibile, ma probabilmente una nota di pegno del codice, redatto il 23 dicembre 1401 a Padova, nella statio di Iohannes Sulimani.
A f. 1r, nel margine inferiore, il nr. '11' di dubbio valore ma analogo ai numeri che si trovano, in identica posizione, nei mss. provenienti dall'Opera del Duomo.
Bibliografia Ilari La Biblioteca (1845), II p. 203; Mostra arte senese (1904), pp. 16, 40 nr. 12; Kuttner (1937), p. 111; van Hove Prolegomena (1945); Rabotti Codici (1959), pp. 104-105 nr. 28; Liotta Appunti (1964), p. 29; Melnikas Corpus (1975), pp. 1-sgg.; De Benedictis Miniature Senesi (1979), p. 63; CICan (1995), I; Mecacci, Studio (1996), p. 26; Vailati Schoenburg Miniatura (1996), pp. 80-82, 101-106; Studio e testi (1996), p. 40 scheda nr. 2

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

Risorse esterne collegate
Siena, BCI K.I.10, f. 120v
Siena, BCI K.I.10, f. 140r
Siena, BCI K.I.10, f. 1r
Siena, BCI K.I.10, f. 1v
Siena, BCI K.I.10, f. 403r
Siena, BCI K.I.10, f. 439r
Siena, BCI K.I.10, f. 441r
Siena, BCI K.I.10, f. 87r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/siena-biblioteca-comunale-degli-intronati-k-i-10/213451

Trovati 5 records. Pagina 1 di 11

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy